canosa calcio palco“SPORT IN CITTA’” questo il nome dato dall’Assessorato allo Sport del Comune di Canosa di Puglia al riuscitissimo evento sportivo del calendario estivo del Boamundus Festival 2015, tenutosi venerdì 28 agosto in Piazza Vittorio Veneto a Canosa.
La grande manifestazione, voluta fortemente dall’Assessore allo Sport, Pietro Basile in collaborazione con le associazioni sportive della città, ha visto la presentazione delle varie discipline e attività svolte nel nostro territorio, dal judo al calcio a 5, alla boxe, al nuoto, al ciclismo, all’atletica leggera, alla danza classica e contemporanea, al karate, al calcio a 11, al taekwondo, al basket, alla pallavolo, alla podistica, al calcio giovanissimi, alle danze standard sino a quelle latine americane e caraibiche.
Ebbene, un’esplosione di attività fisiche gratuite e per tutti, per raccontare lo sport, il vero valore sociale che offre ad ogni singolo individuo la possibilità di sperimentarsi, conoscere attività motorie sempre diverse e capire quale sia il più adatto alle proprie esigenze, alle proprie attitudini e soprattutto a tirar fuori il lato sano che c’è in ogni sportivo,quello che incita all’aggregazione, alla socializzazione e allo spirito di squadra.
Proprio questo il senso delle parole del sindaco Ernesto La Salvia, intervenuto durante l’evento insieme al consigliere comunale delegato allo spettacolo, Luciano Pio Papagna e il consigliere comunale delegato alla cultura, Giuseppe Donativo.
Ha presenziato all’evento, anche il delegato fiduciario del CONI, Riccardo Piccolo che ha spiegato come lo sport è qualcosa di universale,qualcosa che è compreso da tutto il mondo, indipendentemente dalle differenze “sociali”. “Lo sport è universale – ha ribadito Piccolo – come lo sono i suoi valori.”.
Dunque, la grande festa dello sport finalizzata ad un “diventare grandi in modo migliore”, a sviluppare al massimo il senso civico in un’ottica di mescolamento interculturale.
L’evento, infatti, è stato realizzato in collaborazione con la Proloco, nella figura del presidente Anna Maria Fiore e la redazione de La Terra del Sole, testata giornalistica della provincia BAT nelle figure di Liliana Vitrani e Giovanna Sebastiani e dal direttore Claudia Vitrani che ha brillantemente condotto la serata insieme al suo partner, Michele Maffei.
Le associazioni, impegnate quotidianamente sul nostro territorio, sono state presentate dai propri presidenti e/o referenti insieme agli atleti attraverso stand informativi nella piazza antistante la Cattedrale di San Sabino e salendo sul palco raccontando le proprie attività sportive , la propria storia e i traguardi raggiunti. Ad aprire la lunga kermesse è stato il Centro atletico sportivo Canosa di Sabino Silvestri, seguito dalla S.S.D. Acquarius Piscina di Ruggiero Messina. Continuando con: A.S.D.Canusium Bike di Vito Pagano, A.S.Podistica Canosa2004 di Sabino Sardella, A.S. Atletica Pro Canosa di Franco Baldassarre, A.S.D. Hollywood Dance di Giuseppe Lionetti, A.S.D. Nikai Ginnastica Artistica di Giuseppe Sergio, Asd reasport wellness di Renato Morra, A.S.Pol. Canusium Basket di Andrea D’Amico, A.S.D. Dancing Stars di Nunzia Di Nunno, A.S.D. Liberty Canosa di Tonio Casamassima, A.S.D. Pol. Popolare Canosa di Sabino Casamassima, A.S.D.Futsal Canosa di Franco Pizzuto, A.S.D. Progetto Uomo Canosa di Giuseppe Pastore, A.S.C.D. Gaetano Maddalena di Francesco Pastore, A.S.D. Primero el Corazon di Vanessa Caporale, A.S.D. Ludus Sport Club di Barbara Saracino, A.S.D. Diomede Canosa di Gianni Colasante , A.S.D. Gruppo Sportivo Patruno di Francesco Malcangio e Sabino Patruno, A.S.D. Judo Club Canosa di Domenico Iacobone, A.S.D. Dance Etoile di Patrizia Mucci e Annarita Minervino, A.S.D. New canosa calcio copiaSporting Club di Antonio Matarrese, Moving Up di Teo e Giovanna, A.S.D. Boxe Di Palo di Riccardo Di Palo e Danilo Fortunato, Asd Club For Fitness di Mauro Vannelli, ASD To Fly di Anna Germinario, A.S.D. Dance Studio Damiano di Gianni Damiano, A.S.D. Canosa Calcio 1948 di Leonardo Matera.
Tra gli applausi dei presenti, è stato conferito il ringraziamento a Pietro Basile da parte della testata giornalistica La Terra del Sole: “ Perché con spirito di abnegazione e passione – ha proferito il direttore della testata Vitrani – si prodiga con entusiasmo a favore delle associazioni sportive canosine, riconoscendo, altresì, nella veste Istituzionale, quale Assessore allo Sport, l’incessante attività di promozione della cultura sportiva nel nostro territorio, attraverso la realizzazione di inediti eventi, quali: l’Atleta dell’Anno 2014 e Sport in Città 2015.”.
A concludere la lunga e intensa serata dello sport – ha commentato Basile – , dopo un breve sketch della compagnia teatrale “Teatro Nuovo”, è stato il gran concerto dei Rootical Foundation promosso dall’assessorato allo sport dall’idea di Nicola Dell’isola e dal El Peluquero, un gruppo di musica reggae di origini milanesi che sta riscuotendo grandi successi in numerose piazze italiane.”.
“Sono felice – ha concluso Basile – di aver realizzato questo evento. Il mio grazie a tutte le associazioni sportive che hanno condiviso questa iniziativa. Certamente ne seguiranno altre tra poco tempo”.
Al termine dell’inedito evento “Sport in città” e trascorsi alcuni giorni non possiamo che far sposare questa iniziativa con il nobile pensiero di Nelson Mandela: “Lo sport non “illusione di civiltà” ma “illusione di umanità”, poiché ha il potere di suscitare emozioni,di ricongiungere le persone,ha il potere di risvegliare la speranza.”.

Mara Di Nunno
Servizio a cura di Liliana Vitrani e Giovanna Sebastiani
Vietata la riproduzione, anche parziale. La Terra del Sole.

 

 

https://terradelsolenews.wordpress.com/2015/09/05/canosa-sport-in-citta-lassessore-basile-il-successo-grazie-a-tutte-le-associazioni-sportive-del-nostro-territorio/

Annunci