Si è giocata ieri la prima partita DSC_0434in casa del Canosa Calcio nel campionato di promozione pugliese 2015/2016. I rossoblu con entusiasmo hanno sfidato i giocatori dell’Ascoli Satriano.
Presenti tra il i folto pubblico con una buona partecipazione di donne, l’assessore allo sport, Pietro Basile e l’assessore alla promozione turistica, Maddalena Malcangio.
A dirigere la gara è stato l’arbitro Di Reda Antonio (sezione Molfetta), Abbinante Vincenzo (sezione Bari) e Ostuni Nicola (sezione Bari).
DSC_0441Il primo minuto è stato dedicato al giovane tifoso rossoblu Michele Baldassarre con l’omaggio floreale della società del Canosa Calcio e dai tifosi Vecchia Guardia e Fedayn per mano di Alì Farid.

Una partita, quella di ieri, che ha visto in campo i giovani del Canosa Calcio a causa dei diversi infortuni dei titolari e per la squadra ospite gli ex rossoblu: Andriani, Cuocci , Michielli e D’Aulisa.
Il primo tempo è stato contrassegnato da un gioco equilibrato tra le due squadre con una leggera prevalenza dei rossoblu. Il gioco è stato in più riprese interrotto dall’intervento dell’arbitro per i vari falli al centro campo.
Ottimo secondo tempo per i rossoblu che hanno visto sfiorare il goal del meritato vantaggio in varie occasioni.
La partita si è conclusa con un bugiardo risultato, 0-0. Comunque, un buon punto che smuove la classifica e che ora vedrà impegnata la compagine canosina nella trasferta di domenica prossima contro il Real Siti.

servizio e foto a cura di Tiziana Caputo e Giovanna Sebastiani

DSC_0433 DSC_0434 DSC_0435 DSC_0436 DSC_0437 DSC_0439 DSC_0456DSC_0459

DSC_0466DSC_0427

DSC_0431DSC_0441

DSC_0447

Annunci