DSC_0167Da più parti sentivo la richiesta dopo la partita di scrivere un articolo che la descrivesse con le relative decisioni della terna arbitrale, che hanno condizionato non poco la gara tra CANOSA e MONTE SANT’ANGELO. Ma più che descrivere la cronaca della partita e le orribili decisioni arbitrali, vorrei soffermarmi su cosa spinge un arbitro ed un guardalinee a prendere provvedimenti a dir poco scellerati che condizionano inevitabilmente una partita di calcio. Cosa subentra nella testa di un giovane arbitro che giunge a Canosa con i suoi assistenti che fino a ieri arbitravano tutti nelle categorie giovanili,a diventare protagonista in negativo?! Il voler farsi notare a tutti i costi? Si è vero abbiam stradominato in lungo e in DSC_0172largo, in tutte le zone del campo, con un possesso palla pari all’80/90 peccando sotto porta, abbiam avuto 8/9 occasioni da goal con circa 15 tiri in porta ed un rigore sbagliato; ma perché un arbitro ed un suo assistente, rovinano una partita di calcio sino ad allora tranquilla, con 5 espulsioni? Così sono partiti gli sfottò da parte del pubblico canosino….forse non sono andati giù quegli sfottò? Ma allora gli arbitri di seria A con tutti gli sfottò pronunciati da almeno 10.000/20.000 persone cosa dovrebbero fare?Ma lo sanno DSC_0170questi signori-ragazzi arbitri che anche dietro ad una società che milita in Promozione ci sono persone che mettono passione, entusiasmo, voglia di far bene, denari e tempo sottratto ai propri cari per tirar avanti una squadra di calcio che permette loro di arbitrare? Tante le domande, ma purtroppo nessuna risposta……..ai posteri l’ardua sentenza.

Giuseppe Tedeschi

 

Annunci