Finisce con una sconfitta interna per 1-3 la gara contro la capolista O.Bitonto. Basandosi sul solo risultato finale gli “intenditori” di calcio diranno risultato tondo che giá era scritto.

Nulla di tutto ciò si è visto quest’oggi in campo, anzi a recriminare a fine partita sará proprio il Canosa che sopratutto nel primo tempo ha schiacciato letteralmente la capolista nella propria area, portandosi prima in vantaggio e poi andando vicino al raddoppio in almeno quattro occasioni ma nel calcio si sa quando si sbaglia troppo sotto porta alla fine si è puniti. Quando difronte hai la capolista che annovera tra le proprie fila il bomber Lacarra 31 gol stagionali e Fumai, nel secondo tempo il Canosa crolla e così l’Omnia ne fa tre.

 Gara encomiabile di tutti i giocatori rossoblu scesi in campo oggi che però alla fine cedono le armi alla capolista. Bisogna trarre il meglio da questa gara con la consapevolezza di averla giocata ad armi pari contro la possibile vincitrice del girone . Domenica altra gara tosta ad Altamura contro la Fortis.


 In conclusione vogliamo ringraziare sentitamente la societá e tutta la squadra dell’ORDONA che  a Canosa nonostante portarono a casa un punto con un solo tiro in porta se ne andarono recriminando e che da allora stanno CONDIZIONANDO il campionato regalando punti a TUTTI. 
FORZA CANOSA NOI NON MOLLIAMO.

Annunci