Gennaro VerniceE’ ufficiale: il nuovo mister del Canosa Calcio 1948 è Gennaro Vernice. A comunicarlo è stato il Presidente  Pietro Basile durante l’incontro, tenutosi ieri pomeriggio, con i dirigenti e i responsabili della comunicazione e stampa.

’Una vita nel calcio’ quella vissuta dall’allenatore Vernice”, ha esclamato Basile.

Gennaro nella veste di giocatore – continua il Presidente – ha militato in tutte le categorie delle giovanili nel nord Italia sino ad approdare nel calcio dilettantistico a Corato. Segnato da una serie di infortuni e da diversi interventi chirurgici, nel 2002 consegue il patentino di allenatore e per scelta decide di partire dai settori giovanili con il Giovinazzo e nei due anni successivi con le juniores del Corato.

Mister Vernice, continua la sua ascesa alla guida della prima squadra del Corato Calcio riscuotendo due belle stagioni con grandi piazzamenti e conquistando la Coppa Disciplina.

Con il Ruvo arriva la Promozione e il salto di categoria ed ancora Coppa disciplina. Poi a Minervino in Promozione.

Gennaro si occupato di calcio anche da osservatore stimolato dal dover essere ospite fisso in tv locali in veste di commentatore al fianco di conduttori e giornalisti.

Non ha mai fatto mistero della sua opinione relativamente alla sempre meno presenza dei giovani e dei sempre meno progetti: “Vincere un campionato – dice, infatti, Vernice – per poi arrancare o retrocedere l’anno successivo non e’ sinonimo di progetti seri.  Ed i progetti seri non possono che passare dal far crescere e valorizzare i ragazzi.”.

Dopo aver incontrato diverse volte il Canosa da avversario, negli ultimi due anni  l’ho seguito particolarmente, rimanendo sempre affascinato dalla struttura sportiva e dai tifosi legati alla squadra e composti. Quest’anno il progetto – spiega il mister –  prevede di ricreare nuove basi di entusiasmo, cercando di valorizzare un ricambio generazionale partendo il piu’ possibile da risorse e talenti locali. Un modo intelligente per lavorare sul presente e futuro, affrontando la crisi economica che coinvolge le società nel modo migliore. Sono onorato – conclude Vernice –  di essere stato coinvolto dal Presidente Basile per contribuire a tale progetto, perche’ riporta romanticamente il calcio dilettantistico alla sua vera dimensione e al concetto di sport.”.

Claudia Vitrani

 

 

Annunci